TIMWOOD – S come identificare gli sprechi di processo

Identificare gli sprechi di processo, sia che si tratti di produzione o di servizi alle imprese,  permette di aumentare i livelli di produttività, di efficienza e di profitto.

Ogni attività che si svolge in un business o è a valore aggiunto (VA) o non a valore aggiunto (NVA).

Quali sono le attività all’interno della vostra azienda che non aggiungono valore e prevedono un costo?

Sono state classificate sette categorie principali che comportano “rifiuti” di processo.

Per essere in grado di eliminarli o ridurli insieme con i costi ad essi associati, è necessario comprendere appieno ciò a cui corrisponde ogni spreco.

Il metodo  di analisi che propongo alle Aziende  per l’identificazione degli sprechi ha  come acronimo TIMWOOD, ovvero  :

T – Transport

I – Inventory

M – Movement

W – Waiting and Delay

O – Over Production

O – Over Processing

D – Defects

Nella mia personale visione aggiungo anche :

S – Skills

in quanto anche la mancanza di competenze genera sprechi e inefficienza.

Si tratta di un metodo sviluppato in Giappone,  il modello Toyota del kaizen, che ha individuato i sette tipi di sprechi : MUDA.

In Inghilterra per una questione mnemonica il modello ha preso l’acronimo TIMWOOD.

Fornisco consulenza alle aziende utilizzando questo modello che permette di andare dritti al cuore delle inefficenze (NVA) creando per le aziende risparmio e maggiore profitto.

Dal mio punto di vista, sempre attento alla sostenibilità, questo modello, portando alla riduzione degli sprechi, permette allo stesso tempo una maggiore attenzione al Green ed alle tematiche ambientali che sono per me motore e stimolo in ogni ambito.

Nulla di meglio dal mio punto di vista di creare profitto tramite la sostenibilità.

Annunci